lunedì 30 gennaio 2017

Giornata Mondiale contro le Mutilazioni Genitali Femminili (MGF)



Giornata Mondiale contro le Mutilazioni Genitali Femminili (MGF)

Lunedì 6 febbraio 2017 h 17:30
Casa delle Donne di Terni
Via L. Aminale 20/22 - Terni

UNO SGUARDO ANTROPOLOGICO SULLE COSIDDETTE 
MUTILAZIONI GENITALI FEMMINILI

Coordina l'incontro Paola Gigante - Presidente Associazione Terni Donne

Intervengono:

Maya Pellicciari e Sabrina Flamini

Antropologhe e Ricercatrici della Fondazione Angelo Celli, per una cultura della salute (Perugia)
Coordinatrici del centro umbro di riferimento per lo studio e la prevenzione delle MGF

a seguire proiezione del webdoc "UNCUT"
di Emanuela Zuccalà e Simona Ghizzoni


Una stanza qualunque, o la capanna buia d’un villaggio. 

Basta una lametta acquistata al mercato, un coltello affilato o solo un vetro rotto. 

A volte ago e filo, oppure le spine di un rovo selvatico. 

Le donne di casa tengono ferma la bambina, mentre un’estranea viene pagata 

per infliggerle un dolore che non dimenticherà mai.


venerdì 27 gennaio 2017

RACCOLTA BENI DI PRIMA NECESSITA' PER I MAGAZZINI DELLE BRIGATE DI SOLIDARIETA' ATTIVA PRESENTI NELLE AREE TERREMOTATE

L'Associazione Il Pettirosso 
in collaborazione con Terni Donne promuove la 
RACCOLTA BENI DI PRIMA NECESSITA' PER I MAGAZZINI DELLE BRIGATE DI SOLIDARIETA' ATTIVA 
PRESENTI NELLE AREE TERREMOTATE 

I beni vanno portati presso la Casa delle Donne di Terni 
da lunedì 30 gennaio a venerdì 3 febbraio, 
unicamente nei seguenti orari: 15.30-19.30. 

ECCO I BENI DA PORTARE

Beni alimentari (scadenza minimo di 5 mesi)
- Scatolame vario: mais, ceci, lenticchie, piselli, fagioli (pochi)
- Caffé, cioccolata, biscotti, orzo ed ogni altro bene per la colazione
- Olio di oliva (importante!) e olio di semi
- Sale (grosso e fino), zucchero, miele e farina
- Tonno e carne in scatola
- Succhi di frutta
- Pelati, passate di pomodoro e sughi pronti
- Minestre, zuppe pronte e dadi da brodo
- Latte (solo a lunga conservazione; piccole quantità richieste)
- Pasta e riso (piccole quantità richieste)

Beni per la pulizia e l'igiene personale
- Detersivi: pavimenti, bucato, stoviglie e ammorbidente
- Stendini per i panni (richiesti!)
- Scottex, tovaglioli, carta igienica
- Piatti, posate e bicchieri usa e getta
- Carta forno, alluminio, pellicole
- Sgrassatori, alcool e spugne (anche per il corpo)
- Secchi, scope e stracci
- Deodoranti, schiuma da barba e lamette
- Pentolame vario
- Stufette (elettriche o a gas) e teli impermeabili con anelli
- Balsamo
- Dentifrici, shampoo e bagnoschiuma (piccole quantità richieste)


NIENTE VESTIARIO USATO (già raccolto!). 
Verranno unicamente accettati prodotti NUOVI (con etichetta): 
scarpe, scarponi, biancheria intima uomo/donna.

Tutti i beni raccolti verranno consegnati ai magazzini delle Brigate di Solidarietà Attiva tra sabato 4 e domenica 5 febbraio. 
Per richieste o per comunicazioni potete scrivere a: info@associazioneilpettirosso.org o telefonare al numero: 333.6013669 (marco).

UNITI SIAMO TUTTO. DIVISI SIAM CANAGLIA




domenica 22 gennaio 2017

Incontro con TUBA BAZAR alla Casa delle Donne di Terni


   VENERDì 27 GENNAIO - ORE 18:00   
   CASA DELLE DONNE DI TERNI   
   VIA L. AMINALE 20/22 - TERNI   

   INCONTRO CON TUBA BAZAR   

   Tutto quello che avreste voluto sapere, e non avete mai osato chiedere   
   Presentazione di sex toys e aperitivo   


Avrete la possibilità di conoscere e scoprire il fantastico mondo dei giocattoli erotici per le donne e per la coppia di Tuba Bazar. Un incontro informale durante il quale le donne di Tuba vi presenteranno i giocattoli erotici in un’atmosfera intima e accogliente. Questo tipo di incontri crea una situazione complice e divertente per cui diventa facile fare domande, conoscere la gamma dei giocattoli, capire come funzionano e a cosa servono. Durante la presentazione potrete toccare, sentire, odorare, ridere. Noi cercheremo di rispondere ai vostri dubbi e vi racconteremo aneddoti e curiosità.

Durata: 2 ore e mezza
A seguire Apericena offerta da Monimbò
con contributo di autofinanziamento di euro 5,00

Tuba è un bar, libreria delle donne e bazar erotico. Dal 2007 siamo al Pigneto, uno dei quartieri più vivaci di Roma e oggi ci lavorano dieci donne tra i 22 e i 46 anni. Tuba è un luogo di socialità pensato e gestito da donne, un posto in cui incontrarsi e condividere idee: presentazioni di libri, mostre, dibattiti, laboratori, festival e feste. Tutti gli oggetti in vendita nel bazar erotico rimandano a un’idea di sessualità positiva, giocosa, divertente, soddisfacente, lontana da contenuti offensivi e svilenti. Nella libreria delle donne troverete sia narrativa che saggistica, oltre ai fumetti, all’illustrazione e alla fotografia. Nel 2016 abbiamo organizzato 52 presentazioni di libri, un festival di fumetti, lanciato la serata di musica e performance “Amorucci. Ragazze che amano ragazze”, ospitato 8 mostre, collaborato con Teatri di vetro, Roma Europa e Zone attive, promosso laboratori sulla sessualità femminile, organizzato la libreria per gli eventi di invito alla lettura del quartiere e organizzato un bellissimo camion al corteo del 26 novembre!   

martedì 17 gennaio 2017

Laboratorio di Scrittura Autobiografica a cura di Anna Giorgini


TRA FILI DI PENSIERI E RITAGLI DI MEMORIE

Laboratorio di Scrittura Autobiografica 

a cura di Anna Giorgini



filare, tessere, cucire, dipanare matasse, abbigliarsi... 
metafore nella narrazione di se'...

Un laboratorio a cadenza settimanale, 
tutti i mercoledì per 10 incotri presso
CASA DELLE DONNE DI TERNI
Via L. Aminale 20/22 - Terni

a partire da 
mercoledì 25 gennaio 
dalle ore 17:00 alle ore 18:30

- Per filo e per segno
- Pro-fili. Destini e Labirinti
- Ago filo tela. Cucire la vita
- Perdersi e ritrovarsi. Fili d'Arianna, Scrittura Autobiografica
- Abiti che parlano e trame narrative
- Vestire ed essere vestiti. Vestirsi per sé e vestirsi per gli altri
- I migliori abiti della nostra vita. 
- Il baule dei ricordi. Gli abiti che hanno avuto un ruolo 
- Vestiti … vestiti … vestiti … e accessori
- Rielaborazione del percorso fatto

Il laboratorio prevede un piccolo contributo mensile e prenderà avvio al raggimento di 8 partecipanti.

Per info ed iscrizioni: ternidonne@gmail.com

Perché mai scrivere di sé? 
Perché ogni vita è una storia da raccontare. 
Perché ogni vita ha tante storie da raccontare.

Mi presento: Anna Giorgini, nata a Terni, dove risiedo. 
Insegnante di Scuola Primaria in pensione. 
Esperta in Metodologie Autobiografiche, mi sono diplomata alla Libera Università dell'Autobiografia di Anghiari (Ar) nei corsi del Prof. Duccio Demetrio. 

Dal 2009, con il progetto “LibriAmanO”, promuovo a Terni e dintorni i Laboratori di Scrittura Autobiografica incontrando gruppi di persone interessate a questa attività nei Centri Sociali per Anziani, nei Centri diurni per malati psichiatrici e SERT, nella Parrocchia di S. Maria del Rivo, nelle Associazioni e Cooperative: ENAIP (Centro Culturale Il Palazzone) ASL 4 TERNI (Centro diurno Marco Polo) ACLI (Punto Famiglia “Il Ponte” di Narni Scalo), ISTESS (Cenacolo San Marco), TERNI DONNE (Casa delle Donne), DEMETRA (Centro Culturale Palmetta), EDIT (Biblioteca Comunale di Orte), Sala riunioni della Chiesa Valdese… 
Ho collaborato con la Biblioteca Comunale di Terni nel Progetto: "Il mondo delle donne. Le donne del mondo. Una guida per Terni al femminile" con un gruppo di Scrittura Autobiografica sulla città di Terni.

L'esperienza ormai consolidata e i riscontri più che positivi finora ricevuti mi sollecitano a dare maggiore diffusione a questa attività, come proposta di aggregazione, condivisione, riflessione, tesa al benessere e alla cura di sé.

La Scrittura Autobiografica partendo dalla narrazione dei propri vissuti può coprire i temi più disparati dell'esperienza esistenziale, consente quindi a chiunque di partecipare con il proprio contributo originale. 

Nei Laboratori la scrittura è il mezzo espressivo privilegiato, che si condivide con il gruppo, ma si dà anche spazio all'oralità e ad altri linguaggi espressivi come stimolo per i ricordi e le memorie che scritti diventano racconto autobiografico, il racconto di sé che libera e apre a prospettive future

Presentazione del libro IN FUGA di Leonardo Radicchi


Sabato 21 Gennaio - h 17:00

Casa delle Donne di Terni
Via L. Aminale 20/22 - Terni



L'Associazione Terni Donne 
in collaborazione con il gruppo di Terni di Emergency 
presenta il libro 



IN FUGA di Leonardo Radicchi

Rupe Mutevole Editore





Presenta Paola Gigante, Presidente Ass. Terni Donne
Legge Irene Loesch, Ass. Terni Donne
Interviene Francesco Manna, Emergency Terni

Sarà presente l'autore

Negli ultimi anni sono stato in giro. Ho attraversato molti paesi, in alcuni mi sono fermato e in una manciata di questi vi ho trascorso abbastanza tempo da cominciare a sentirmi parte del paesaggio. Afghanistan, Italia, Stati Uniti, Sierra Leone, Sudan questi i luoghi dove ho incontrato le storie di cui si compone questo libro. Storie che esistevano già, nelle quali mi sono imbattuto per caso. Storie di persone che fuggono dagli elementi più disparati, nei modi più diversi, da luoghi opposti. Persone per cui la fuga rappresenta l’unica possibilità.
In alcuni casi sono stato testimone degli eventi, in altri sono stati proprio i protagonisti a narrarmi le vicende così come sono accadute, in altri ancora ho dovuto ricostruirle attraverso le voci di quartiere, le parole di testimoni più o meno affidabili, gli articoli di giornale. Nessuna di esse ha la pretesa di ricostruire l’esatta successione degli eventi, ma in ognuna di esse si troverà, se non proprio la verità, almeno quella particolare esattezza che solo la finzione di un racconto può dare.


SINOSSI:
Gianni scappa dalle aspettative degli altri, Atiqullah dalla guerra. Anche Attilio scappava dalla guerra ma è successo tanto tempo fa. Flyn voleva sottrarsi dal bullo di turno ma ha finito per scappare da ben altro. E poi ci sono Emilio, Akela e Alimami. Infine Tareyak dove per fuggire ci si deve sporcare ancora di più con quel che si vorrebbe lasciare. Otto fughe, otto storie. Continenti diversi, paure e speranze che sembrano opposte, ma la stessa sensazione di fondo: essere in trappola. In un tempo di migrazioni, fughe di cervelli, guerre ed epidemie la fuga diventa l'unica ragione di vita, un mezzo che diviene obiettivo. Spesso coloro che riescono a fuggire non sono più gli stessi. Si può veramente fuggire?

lunedì 2 gennaio 2017

VocInsieme - Il coro della Casa delle Donne di Terni



VocInsieme
Coro della Casa delle Donne di Terni

LABORATORIO GRATUITO DI CANTO CORALE
III° step CANTI DI TRADIZIONE ORALE ITALIANI
a cura di ANNA MARIA CIVICO


da GIOVEDI' 12 gennaio 
orario 18,00 - 19:30
10 incontri


Continua il percorso di apprendimento di un repertorio ispirato da vari generi musicali tradizionali e contemporanei. Il Coro VocInsieme sta crescendo con il contributo di cantanti professioniste come Lisa Maroni ed Elena D'Ascenzo ed il coordinamento di Anna Maria Civico. Possiamo dire a 'gran voce' che sta crescendo anche per la costanza del gruppo di donne che lo frequentano.

VocInsieme oltre alle canzoni trasmette un approccio tecnico-poetico / vocale-musicale e un mood specifico di ogni artista-maestra coinvolta.
Il Canto è un potente strumento di contenimento e amplificazione delle emozioni, delle aspirazioni personali e collettive. E' una forma artistica con funzione sociale per dire e urlare, raccontare e sostenere e nello stesso tempo 'fa bene'.
Con il Coro abbiamo iniziato a raggiungere altri obiettivi, quello di essere presenti ad iniziative di cui condividiamo le finalità. Partecipare, dare opportunità alla Casa e al Coro di avere una sua visibilità in funzione della crescita di esperienza sonora e musicale, empatica e politica.

Non è indispensabile sapere già cantare, si viene per imparare un po' di tecnica e per cantare insieme! Niente spartiti o testi scritti. Learning by doing.

In questo III° step persone nuove potranno entrare a far parte di VocInsieme.

Programma: 5 canti - un canto di lotta operaia umbro, un canto di sciopero delle mondine, un canto di libertà delle mondine, una ballata umbra (storia di delitto d'onore), una composizione collettiva su ritmo rap.

ANNA MARIA CIVICO: attrice, cantante, musicoterapeuta, ricercatrice indipendente, autrice. Attivista della Casa delle Donne di Terni. Svolge lavoro artistico, terapeutico e formativo. E' originaria di Catanzaro, vive attualmente a Terni. Ha vissuto a Roma e Venezia.

Per informazioni:
Casa delle Donne - Via L. Aminale, 20/22 - Terni
lun-ven 15:30/19:30
email ternidonne@gmail.com

IL RITRATTO DI GRUPPO - Esperienza di pittura guidata


IL RITRATTO DI GRUPPO
L’Esperienza di pittura guidata da Francesca Ascione:


Un'occasione per esprimerci attraverso la pittura senza filtri o giudizi su come percepiamo noi stesse e gli/le altri/e.

Ad ogni incontro ascolteremo la storia e le passioni di una partecipante e proveremo a ritrarla. Ognuna può portare con se materiali come fotografie etc. per aiutarsi nella presentazione.
Il lavoro non vuole essere realistico-estetico, ma profondo per cercare di cogliere l'essenza e restituire alla protagonista dell'incontro le sue potenzialità anche inaspettate.

Un laboratorio di condivisione, ascolto e restituzione pittorico grafica.

Il percorso prevede 10 incontri che avranno inizio martedì 10 gennaio e si concluderanno con la mostra dei lavori alla Casa delle Donne in occasione dell'8 marzo - l'ultimo incontro sarà dunque una giornata intensiva in cui le donne saranno protagoniste dell'allestimento della mostra.

GIORNO DELLA SETTIMANA: MARTEDÌ
ORARIO: 17,00 - 18,30

ORARIO DELL'ULTIMO GIORNO DI ALLESTIMENTO-INAUGURAZIONEMOSTRA COLLETTIVA: 15,30 - 18,30

NUMERO: aperto
è prevista una piccola quota di partecipazione

Francesca Ascione (1982, Roma), architetto e pittrice, offre corsi di esperienza di sè attraverso la pittura per adulti e per bambini. Sa accompagnare con cura l'esplorazione del proprio mondo interiore per mezzo di colore e forma.

www.francescaascione.it

per info ed iscrizioni: ternidonne@gmail.com