domenica 4 marzo 2012

Articolo Donna Amica Marzo-Aprile 2012



VOGLIAMO ANCHE LE ROSE – MARZO 2012 – a cura di Terni Donne

”La differenza della donna sono millenni di assenza dalla storia. Approfittiamo della differenza...
Carla Lonzi, Sputiamo su Hegel, 1974



Marzo: un mese importante non solo per la natura che, come ogni anno, si risveglia dopo il ciclico riposo forzato che la rende sterile e immobile ma anche per le persone, le associazioni, le amministrazioni, le coscienze, le volontà personali.
In questo mese di rinascita Terni Donne ha voluto risvegliare le donne e gli uomini della propria città con la volontà di spazzare via una volta per tutte il silenzio che ciclicamente torna a coprire tematiche importanti ed urgenti come la violenza di genere, la disparità tra i sessi, la mancanza di tutela di alcune categorie, i continui attacchi mediatici sulle donne, sul loro corpo, etc...
La sveglia questa volta suonerà non solo l’8 Marzo ma tutti i giorni di Marzo con suoni diversi e vari che si diffonderanno per tutta la città raggiungendo non solo gli adulti ma anche i bambini, le scuole, gli uffici, i luoghi di incontro, quelli di studio, il teatro, la biblioteca, gli spazi comunali

Tutto questo è Terni Donne!
In conclusione vogliamo ricordare a tutti che l’8 marzo non è una giornata di divertimento in cui alle donne è concesso di uscire e vedersi con le amiche e fare ciò che si vuole; l’8 marzo deve essere un giorno di lutto e di riflessione durante il quale ognuna di noi, insieme ai propri uomini, deve pensare a come rendere la primavera dei diritti non più una stagione ma intero ciclo di vita.



VOGLIAMO ANCHE LE ROSE

”La differenza della donna sono millenni di assenza dalla storia.
Approfittiamo della differenza..."
Carla Lonzi, Sputiamo su Hegel, 1974


 


Domenica 4 marzo 2012
dalle ore 15:00 alle ore 20:00
Centro di Palmetta, Strada di Santa Maria La Rocca, 12, Terni

Mercato del Bagatto
Un mercatino di hobbisti, piccoli artigiani, creativi
e chiunque abbia qualcosa da barattare!
Proiezione del film: “Fair tales”
di Nicola Moruzzi e Giovanni Pompili durata 53'

Il film sarà proiettato alle ore 16:00 e alle ore 18:00 e sarà accompagnato da merenda e aperitivo
offerti da Monimbò Bottega del Mondo

Fair Tales: Il viaggio di Khaoula, cantante spagnola di origine marocchina, attraverso il Mediterraneo alla scoperta di alcune esperienze significative di economia sostenibile e commercio equo solidale in paesi al centro di importanti e drammatici cambiamenti come Marocco, Egitto e Palestina diventa il pretesto per chiedersi se oggi il Mare nostrum sia davvero uno spazio aperto.

A cura di Terni Donne, Centro di Palmetta e Monimbò Bottega del Mondo

-------

Venerdì 9 marzo 2012
dalle ore 21:00 – Bct, caffè letterario, Piazza della Repubblica, Terni
Maratona dei lettori
Libri scritti dalle donne, sulle donne, per le donne e non solo…

All’interno della maratona si racconta Virginia Woolf con le letture e i racconti curati da Terni Donne

-------

sabato 10 marzo 2012
ore 17:00 - Galleria dA.Co. wineARTfood, Via del Tribunale, 9, Terni
Presentazione del libro
“Non è un paese per donne”
AA. VV. Ed. Mondadori 2011
evento SNOQ
Intervengono:
Buci Sopelsa, artista, scrittrice
Maria Bruna Fabbri, Assessore alle Pari opportunità del Comune di Terni
coordina: Silvia Scipioni – Terni Donne
A seguire Vernissage della mostra di Buci Sopelsa “Senza voce” a cura dell’associazione culturale DownTown presso la galleria d.A.C.o.

A cura di Terni Donne in collaborazione con Comune di Terni, Assessorato alle Pari Opportunità, Associazione DownTown e Libreria Attraverso lo specchio

-------

domenica 11 marzo 2012
ore 17:00 - CAOS-Centro Arti Opificio Siri, Studio 1, - Terni
Performance/Presentazione del libro
“CELESTINA – je l'emo fatta: te vojo fa contenta!”
confidenza monologante
di e con Elena Succhiarelli
Il monologo nasce da una profonda riflessione sulla "necessità dell'incontro".
Celestina è matura e infantile al tempo stesso, saggia ed entusiasta, vissuta e straripante di vita. Ci fa divertire e commuovere, si fa amare e ci proietta all'interno del suo personale triplice legame figlia-madre-figlia con una verve travolgente.

adattissimo anche per bambini e bambine!

1-15 marzo 2012
Far Bar, via Campofregoso,120, Terni

DISEGNO DELLA MIA TERRA
Mostra fotografica e installazione di poesia.

Foto scattate da ANDREA BOCCALINI seguendo la performer ELENA SUCCHIARELLI all’interno del letto quasi completamente asciutto del Lago Vecchio – Rio grande di Amelia.
Natura e corpo. Donna e terra. Acqua, forse invocata.
a cura di Terni Donne

-------

venerdì 16 marzo
Ore 15.00, Palazzo di Primavera, Auditorium, Via Giordano Bruno, 3, Terni
Convegno
Libere di partorire; negli ospedali, nelle case maternità, a domicilio
Convegno a sostegno della proposta di legge regionale sulla tutela del parto naturale con l’intervento di esperti e la partecipazione di Damiano Stufara, Consigliere Regione Umbria

A cura dell’Associazione Nascere in Casa Umbria e Terni Donne

-------

Sabato 17 marzo 2012
ore 17:00 - Auditorium di Palazzo di Primavera, Via Giordano Bruno, 3 Terni
Presentazione del rapporto ombra sull'applicazione della CEDAW in Italia e delle raccomandazioni all'Italia dell'ONU
Intervengono:
Barbara Spinelli, Giuristi democratici
Claudia Signoretti; Fondazione Pangea Onlus
Oria Gargano, Coop. Beefree contro tratta, violenze e discriminazioni
Maria Bruna Fabbri, Assessore alle Pari Opportunità del Comune di Terni
Maria Teresa Di Lernia, Assessore alle Politiche di Genere del Comune di Amelia

CEDAW: Cedaw è la Convenzione per l’eliminazione di tutte le forme di discriminazione contro le donne (Convention on the Elimination of All Forms of Discrimination Against Women). E’ un accordo internazionale, onnicomprensivo e legalmente vincolante sui diritti delle donne ed è stata prodotto dalle Nazioni Unite nel 1979. Comprende tutte le forme di discriminazione e promuove misure speciali per realizzare una società non discriminante.La convenzione Cedaw pone l’ineguaglianza e la discriminazione contro le donne all’interno del contesto relativo alla povertà, alla razza, alla salute e alla rappresentazione politica, comprende inoltre la discriminazione che avviene all’interno delle mura domestiche. La convenzione Cedaw afferma nel preambolo che: “…è necessario un cambiamento nei ruoli tradizionali sia degli uomini sia delle donne, nella società e nella famiglia, per ottenere una perfetta uguaglianza fra uomini e donne.”

A cura di Terni Donne, Forum Donne Amelia, Associazione Il Pettirosso e Comune di Terni, Assessorato alle Pari Opportunità

-------

martedì 20 marzo 2012
ore 17:00 - Bct, caffè letterario, Piazza della Repubblica, Terni
Presentazione del libro fumetto
“Nina e i diritti delle donne” - Sinnos Editrice 2011
di Cecilia D'Elia, disegni di Rachele Lo Piano
oltre all'autrice Cecilia D'Elia interverranno
Simone Guerra Assessore alla Cultura del Comune di Terni
Margherita Vagaggini, insegnante
Silvia Imperi e Anna Maria Censi, attrici

Attraverso la storia di tre generazioni, le conquiste delle donne dal 1940 ad oggi! Oggi i bambini e le bambine posso scegliere cosa fare da grandi. Ma in Italia, solo 45 anni fa, alcune professioni erano vietate alle donne: come la magistratura e altre ancora nei pubblici uffici. Il racconto di come è cresciuta l’Italia attraverso l’evoluzione dei costumi, delle donne e della società intera: per mostrare ai giovani lettori che niente si può dare per scontato e che tanti diritti, che oggi sembrano ovvi, sono in realtà frutto di grandi battaglie avvenute pochi anni fa e che non vanno dimenticate!

A cura di Terni Donne e del Comune di Terni, Assessorato alla Cultura

-------

venerdì 23 marzo 2012
dalle ore 18:00 - Fat Bar, via Campofregoso,120, Terni
degustazione gratuita di prodotti di Libera Terra
dai terreni confiscati alle mafie

ore 21:00 – Teatro Secci
Spettacolo Teatrale
“Mafie, Sud, Resistenza”
Compagnia dei Merli Bianchi
Regia Claudio La Camera, con Mariangela Berazzi e Margherita Di Marco, scenografie e tecnica audio-luci Rossano Farabbi
Produzione Compagnia dei Merli Bianchi, Teatro Proskenion, in collaborazione con il Museo della 'ndrangheta

a seguire incontro con il regista Claudio La Camera e con gli attori sul tema della legalità e della lotta alla mafia

Lo spettacolo teatrale “Mafie, Sud, Resistenza” prodotto e realizzato dalla Compagnia dei Merli Bianchi e dal Museo della ‘ndrangheta per la regia di Claudio La Camera si ispira alle biografie di tante donne a partire da due storie di coraggio diventate simbolo della lotta alla mafia: Felicia Impastato, madre di Peppino, e Rita Atria, figlia di un boss mafioso e poi testimone di giustizia, morta suicida a soli 17 anni una settimana dopo la strage di via D’Amelio. Tante vite in storie identiche di resistenza. Un inno al coraggio vero, quello fatto di ostinazione, di lotta nel totale isolamento, di forza nella fragilità estrema, di sordità alla rassegnazione. Esempi per chi resta senza armi contro il destino degli uomini. “Dopo di loro - conclude il regista - è impossibile giudicare il valore delle azioni umane senza vivere fino in fondo le proprie scelte. Fino in fondo; al confine delle proprie forze. Senza eroismi, senza consenso, senza fama.”

A cura di Terni Donne, Libera Terni e Comune di Terni

-------

Lunedì 26 marzo 2012
Ore 17.00 - Bct, caffè letterario, Piazza della Repubblica, Terni
Presentazione del libro
“Contributo alle teorie della performance: esercizio in ottica di genere”
di Anna Maria Civico Ed.Rubettino, 2011
oltre all’autrice intervengono:
Simone Guerra, Assessore alla Cultura del Comune di Terni
Daniela Foschi, Pari Opportunità Regione Umbria
Lorenzo Mango, Università Orientale di Napoli

Anna Maria Civico attrice, cantante, autrice, ricercatrice indipendente. Ha interessi multidisciplinari che le provengono dalle prassi teatrali e musicali tradizionali e contemporanei. Conduce laboratori di teatro, ricerca vocale, canto e movimento integrato presso differenti realtà artistiche, sociali ed educative. Attualmente vive e lavora a Terni.

A cura del Comune di Terni, Assessorato alla Cultura in collaborazione con Terni Donne


-------



Venerdì 30 Marzo
dalle ore 15:00 alle ore 19:00 - Palazzo Gazzoli, via del Teatro Romano n.13

Convegno Formativo
“Il Diritto all’Ascolto del Minore, vittima e testimone di reato: professionisti a confronto”
Interverranno:
Prof.ssa Alessandra Lumachelli (Formatrice, Perito grafologico, consulente grafologica, esperta nelle tematiche di abuso e rieducatrice del gesto grafico): "Distruggere il muro del silenzio. Il gesto grafico, testimonianza di abuso subìto"
Dott.ssa Elisabetta Massini ( Sostituto Procuratore della Repubblica, presso il Tribunale Ordinario di Terni): "La capacità di testimoniare del minore. L'Ascolto del minore in audizione protetta e la validazione della sua testimonianza”
Dott. Claudio Foti (Psicologo, Psicoterapeuta, Direttore Scientifico del Centro Studi “Hansel e Gretel” Onlus di Torino, docente del “Corso di perfezionamento su violenza e maltrattamento in danno di donne e minori”, Fondazione Maria Regina Teramo -Università pontificia Auxilium- ): "L'Abuso nell'Ascolto: criticità attuali nel lavoro Psicologico-Giuridico"
Dott.ssa Maria Serenella Pignotti (Pediatra Neonatologa, Medico legale AOU Meyer, Firenze): “PAS: modello e prototipo di violenza di genere, evento sentinella di violenza domestica?”
Avv. Girolamo Andrea Coffari (Presidente del Movimento per l’Infanzia, avvocato del Foro di Firenze, specializzato nella difesa a favore dei bambini, autore di pubblicazioni e articoli sul tema dei bisogni e dei diritti dell’Infanzia): "Il Diritto all'Ascolto del Minore, quale recente conquista civile e giuridica a tutela del bambino: limiti e prospettive"
E’, infine, prevista un’attivazione dei partecipanti, condotta dal Dott. Foti, che avrà luogo nel corso dell’evento.
Chi può ascoltare la voce dei bambini? Quando è permesso ascoltarli? Quali sono gli effetti dell’ascolto in un contesto di aiuto, se contemporaneamente è aperto un iter giudiziario? Come è possibile conciliare un ascolto che vuole soddisfare il diritto alla salute psicofisica di un minore con le esigenze dei procedimenti giudiziari?

A cura di Movimento per l'infanzia

-------

Venerdì 30 Marzo
ore 21:00 – Sala Laura – Officina Sociale la Siviera – Via Carrara 2, Terni
“Vogliamo anche le rose” di Alina Marazzi, 2007, 85 min.
Documentario che racconta il profondo cambiamento avvenuto nel costume in Italia tra gli anni Sessanta e Settanta grazie alla liberazione sessuale e al movimento femminista. Vengono riproposte le più importanti tappe di questo percorso filtrandole attraverso lo sguardo femminile di una regista poco più che quarantenne.

A cura di Terni Donne